Baku 2015: finita l’avventura della Nazionale Italiana

Posted by | giugno 26, 2015 | STREETBALL 2K15 | No Comments

Escono di scena negli ottavi di finale gli Azzuri impegnati a Baku, in un gara equilibratissima con la Spagna la Nazionale Italiana esce sconfitta 22-20 all’over-time. La squadra composta da Damiano Verri, Gionata Zampolli, Giacomo Mariani e Claudio Negri era alla sua prima grande esperienza internazionale, trovandosi a giocare contro i migliori giocatori al mondo di 3×3.

Il cammino degli Azzurri li ha visti scontrasi con la fortissima Serbia, partita persa 21-14 dopo un inizio condizionato dall’emozione, la Grecia, altra sconfitta per 11-9 in una partita molto combattuta e incerta fino ai supplementari; infine la chiusura del girone di qualificazione contro Estonia con una netta vittoria che ha garantito all’Italia di approdare agli ottavi di finale dove hanno affrontato appunto la Spagna, arrivata poi in semifinale. Rimane comunque una grande esperienza per gli azzurri che hanno potuto capire quale sia il livello dello Streetball nei grandi eventi scoprendo che siamo pronti a sfidare anche le grandi del ranking internazionale. Diventa quindi ancora più importante il lavoro che FIP e FISB stanno portando avanti, far crescere la posizione dell’Italia nel ranking FIBA garantirà in futuro un cammino meno complicato alle nostre rappresentative aumentando quindi le possibilità di ottenere buoni piazzamenti. Il risultato finale degli azzurri è un piazzamento al nono posto, che è ad oggi il miglior piazzamento della Nazionale 3×3 senior maschile, sicuramente un trampolino di lancio per gli eventi futuri.

Un grande ringraziamento va a Gionny, Dam, Jack e Claudio per l’impegno che hanno messo nelle settimane prima della partenza e a nei trials svoltisi a marzo e maggio, oltre a loro a tutti gli atleti che hanno partecipato alle selezioni.

FIP e FISB vi portano sui palcoscenici di tutto il mondo, volete partecipare? Scalate il ranking nazionale partecipando alle tappe Streetball e ai tornei FISB e aggiudicatevi una maglia azzurra, ricordatevi Solo Chi Osa Vola… fino a Baku!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Wanna play? Noleggia attrezzatura